La “Porta Zero”, innovativo brevetto tutto abruzzese conquista New York

thSan Giovanni Teatino. Un brevetto tutto abruzzese conquista New York. Si tratta della “Porta Zero”, ideata e realizzata dall’azienda Sealing Porte di San Giovanni Teatino. L’innovativo prodotto, un brevetto dell’architetto Roberto Canalini, e’ stato presentato alla prestigiosa rassegna internazionale Architectural Digest Home Show, fiera statunitense legata alla rivista AD. Nella patria del “fast” e del “self” la Porta Zero si e’ distinta per la facilita’ di montaggio: e’ l’unica porta al mondo che non richiede la presenza di un installatore specializzato; può essere montata da tutti in pochi minuti. E’ questa – spiega l’azienda – la caratteristica vincente che ha convinto il mercato americano. Il pubblico della fiera di New York l’ha subito definita una “self installing door”, una porta che si può montare in completa autonomia o in compagnia, anche con una buona dose di divertimento. Quindi zero costi di montaggio e soprattutto nessuna necessita’ di costosa manodopera specializzata. Zero costi di trasporto: si tratta di una porta molto leggera che può essere facilmente trasportata e caricata. Inoltre Zero non ha bisogno di un controtelaio per essere montata, quindi zero costi per il controtelaio. Zero errori: e’ una porta reversibile, bisogna solo conoscere le dimensioni del vano dove deve essere collocata e non i versi di apertura. Quindi zero problemi. Inoltre – spiega ancora l’azienda chietina – Zero e’ facilmente trasferibile da un ambiente ad un altro e, ancor di piu’, da una casa ad un’altra. Favorevolmente accolta dal mercato Americano, sicuramente perchè e’ un mercato particolarmente votato al “self”, assolutamente “pratico”, ma soprattutto perchè è un prodotto innovativo completamente made in Italy: pensata, progettata, costruita in Italia con materiali italiani e da personale italiano, anzi, abruzzese.